Analisi di clima aziendale

16 Maggio 2023

Nel mondo del lavoro in generale si sente spesso parlare di clima aziendale e analisi di clima. Che cosa significa?

Possiamo pensarlo come la percezione, l’interpretazione dell’ambiente aziendale da parte delle persone che lo vivono regolarmente. È alla fine, una forma del rapporto che si sviluppa tra l’azienda come concetto e le persone che la compongono.

Nonostante venga tutt’oggi troppo spesso sottovalutato, il clima aziendale è un elemento importantissimo per un’impresa. È al primo posto, secondo una ricerca, tra i criteri con i quali, i potenziali dipendenti, valutano se un’azienda è attrattiva oppure no.

I vantaggi è l’importanza di un clima positivo

Un clima aziendale positivo ha numerosi risvolti benefici sulla vita dell’azienda. Di base significa il benessere degli individui che la compongono e, dal momento che un’azienda non esiste senza gli individui, è abbastanza chiaro come le due cose siano collegate.

Un ambiente lavorativo sereno favorisce la produttività dei dipendenti e la qualità del lavoro svolto. Permette di raggiungere obiettivi, di avere dipendenti motivati e coinvolti nella vita aziendale.

È quindi importantissimo monitorare l’andamento del clima aziendale, attuandone una profonda analisi che aiuta a prevenire situazioni negative e dannose. Avere sotto controllo la situazione, poter visualizzare lo stato del sentimento dei propri dipendenti come un’istantanea, dà la possibilità al manager di mettere in atto le correzioni necessarie e le strategie aziendali migliori per assicurare un ambiente migliore.

Come si effettua un’analisi di clima?

Misurare il clima aziendale è un’operazione delicata e importante che coinvolge ovviamente specialisti delle risorse umane e altrettanto il personale stesso, che già per questo si sente più valorizzato e partecipe della vita aziendale.

Un metodo classico di effettuare nel pratico l’analisi di clima consiste nel ricorso a questionari anonimi, sottoposti ai dipendenti. Tramite questo è possibile (e consigliato) indagare:

  • il rapporto con azienda, superiori e colleghi
  • la coesione del gruppo, la collaborazione e lo stato di salute delle relazioni
  • la motivazione dei dipendenti
  • la soddisfazione rispetto a vari ambiti come retribuzione, funzione, rapporto coi superiori
  • il livello del carico di lavoro

Un altro aspetto importante è che l’analisi non riguarda più solo (o non dovrebbe) il rapporto del dipendente con l’azienda, la sua vita all’interno dell’ufficio. L’analisi si è bensì allargata negli ultimi anni anche alla sfera privata dell’individuo, nella misura del rapporto di questa con quella lavorativa.

Quanto incide la vita lavorativa su quella privata? C’è un buon equilibrio? In quale modo l’azienda può aiutare il dipendente nelle questioni private in cui necessita di supporto?

Oltre a questa analisi “macroscopica”, un altro passaggio importante è un’analisi a livello più individuale, intervistando i singoli dipendenti o organizzando focus group.

Conclusioni

Ogni buon datore di lavoro non dovrebbe sottovalutare la situazione del clima aziendale, i sentimenti provati dai propri dipendenti nei confronti del lavoro e dell’azienda.

L’impegno nel voler assicurare un ambiente di lavoro positivo e sereno verrà riconosciuto dai propri collaboratori e senza dubbio premiato: si tratta dunque di un investimento poco esoso e con grande potenzialità di ritorno.

Noi di Sinapsi Group, tramite la nostra business unit CRU (Consulenza Risorse Umane) ti possiamo aiutare nell’implementare un’efficace analisi di clima, suggerendoti poi soluzioni pratiche per migliorare laddove necessario. Contattaci!

    A quale servizio sei interessato?

    Il successo è a portata di mano

    https://www.sinapsigroup.com/wp-content/uploads/2020/03/Sinapsi-Group-640x186.png

    © 2020 – Sinapsi Group S.r.l. – Tutti i diritti sono riservati – P. IVA 03196110963